Bitcoin e Altcoin fluttuano tra i risultati delle elezioni statunitensi

Il prezzo di Bitcoin si sta consolidando sopra il supporto di 13.650 USD e sotto i 14.000 USD.

Ethereum sta ancora lottando per cancellare 385 USD, XRP si è ritirato al ribasso e ha testato 0,235 USD.

HEDG detiene guadagni superiori a 0,715 USD e ABBC è aumentato di oltre il 17%

Dopo un picco al di sopra del livello di 14.000 USD, il prezzo del bitcoin ha iniziato una correzione al ribasso a breve termine. Bitcoin Pro è stato scambiato al di sotto del livello di 13.800 USD, ma il prezzo è rimasto stabile sopra 13.650 USD e 13.500 USD. Il prezzo si sta attualmente consolidando (13:00 UTC) e sembra che si stia preparando per la prossima mossa tra i risultati delle elezioni statunitensi .

Allo stesso modo, ci sono stati movimenti di range nella maggior parte delle principali altcoin, tra cui ethereum, XRP, litecoin, EOS, XLM, LINK, BNB, TRX, bitcoin cash e ADA. ETH / USD sta affrontando una forte resistenza vicino a USD 385, ma i rialzisti stanno proteggendo USD 380 e USD 378. XRP / USD si è ritirato al di sotto di 0,238 USD e ora sta testando la zona di supporto di 0,235 USD.

Capitalizzazione di mercato totale

Nelle ultime due sessioni, il prezzo del bitcoin è stato scambiato principalmente in una zona rialzista al di sopra dei livelli di supporto di 13.650 USD e 13.500 USD. Sembra che BTC si stia preparando per la prossima mossa importante, con una resistenza immediata a 13.880 USD. La prima grande resistenza è vicino a 14.000 USD, al di sopra della quale i rialzisti potrebbero puntare a un aumento del 5% -6%.
Se non si verifica una rottura al rialzo sopra 13.880 USD e 14.000 USD, il prezzo potrebbe ritirarsi al ribasso. Un supporto iniziale è vicino al livello di 13.650 USD, al di sotto del quale i rialzisti devono difendere 13.500 USD.

Prezzo di Ethereum

Il prezzo di Ethereum sta affrontando un forte interesse di vendita vicino ai livelli di 385 e 386 USD. La prossima grande resistenza è vicina al livello di 392 USD, al di sopra del quale i rialzisti potrebbero mirare a una netta rottura sopra i livelli di resistenza di 400 e 402 USD.

Al contrario, potrebbe esserci una forte reazione ribassista al di sotto dei livelli di 378 e 375 USD. Il primo supporto chiave è vicino al livello di 372 USD. Eventuali ulteriori perdite potrebbero portare il prezzo verso 365 USD.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.